Lampedusa, grazie.

Questo e’ un grande uomo. E’ Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa. E in questo libro, LACRIME DI SALE, c’e’ tutto il suo dolore, la sua fatica, il suo sentirsi impotente di fronte a quel mare che, quasi ogni giorno, regala illusioni di liberta’ a chi arriva sui barconi. Quando riesce ad arrivare…E’ lui che li accoglie, che li cura, che li ascolta. Scrive” Respiro a fatica per la stanchezza. Ho un senso di oppressione al petto. Non ce la faccio piu’….E’ come se fossimo in guerra. Una guerra che non abbiamo scelto noi di combattere e che stiamo affrontando ad armi impari….E noi non possiamo fare altro che stare in trincea”. Un libro commovente, pieno di storie che tirano pugni allo stomaco.Un libro da leggere, per dire grazie a lui e a tutti i lampedusani che, ormai, da troppi anni, vivono una vita che non e’ piu’ la loro.Mentre noi continuiamo a farci la nostra…
IMG_4425

Rispondi