MOMENTANEAMENTE LONTANA

Ho ascoltato per caso stamattina questa canzone di Roberto Vecchioni. Chi mi conosce sa che lo amo moltissimo. Mi sento rappresentata da quello che canta, da come lo canta, da parole che ho dentro e che non riuscirei mai a tirare fuori. Lui parla il mio linguaggio, mi costringe a fare dei conti inaspettati con me stessa, mi commuove e mi aiuta a scegliere, a sognare. O a farmi male. Oggi, per un momento, mi sono sentita anche io “momentaneamente lontana”. Succede.

Rispondi